la centralità della visita

Primo step di conoscenza, fondamentale per la personalizzazione di ogni percorso nutrizionale.

Durante la visita, affronteremo diverse indagini:

  • Valutazione dei fabbisogni nutritivi ed energetici in pazienti sani e per particolari accertate condizioni patologiche
  • Elaborazione di programmi alimentari per il dimagrimento e la corretta perdita di peso.
  • Elaborazione di profili nutrizionali volti a migliorare lo stato di salute  e benessere.
  • Studio della composizione corporea, valutazione dello stato nutrizionale, muscolare ed idrico con Bioimpedenziometria

TEST - Quanto ne sai?

Giochiamo un po' con le tue conoscenze alimentari!

soloforchetta

CONSULENZE SPECIFICHE

PRIMA VISITA

  • indagine alimentare
  • valutazione composizione corporea con antropometria e bioimpedenziometria;
  • anamnesi;
  • elaborazione dieta personalizzata

VISITA DI CONTROLLO

  • controllo del peso
  • bioimpedenziometria
  • misure antropometriche
  • eventuale modifica dieta

PERCORSI NUTRIZIONALI PERSONALIZZATI

Percorso 5.0 / 5 appuntamenti, durata del percorso nutrizionale 2 mesi.
Il percorso prevede:
1 Prima visita nutrizionale, con valutazione composizione corporea con antropometria e bioimpedenziometria, anamnesi, piano alimentare personalizzato. Durata 1h 30m
2 Controlli del peso con bioimpedenziometria per la valutazione dell’andamento della composizione corporea. Durata 45 minuti
2 Controlli del peso con valutazione del diario alimentare. Durata 25 minuti

Percorso 9.0 / 9 appuntamenti, durata del percorso nutrizionale 4 mesi
Il percorso prevede:
1 Prima visita nutrizionale, valutazione composizione corporea con antropometria e bioimpedenziometria, anamnesi, piano alimentare personalizzato. Durata 1h 30m
4 Controlli del peso con bioimpedenziometria per la valutazione dell’andamento della composizione corporea. Durata 45 minuti
4 Controlli del peso con valutazione del diario alimentare. Durata 25 minuti

CONTATTACI E COMINCIA IL TUO PERCORSO NUTRIZIONALE

FORMAZIONE AZIENDE

Rendere il lavoratore consapevole della necessità di una corretta alimentazione, incide sulla sua produttività ma è anche uno strumento efficace per prevenire danni e rischi alla sua salute.
Sempre più aziende abbracciano questa filosofia legata al benessere delle proprie persone, anche attraverso un lavoro specifico su mense e protocolli alimentari aziendali.

In questo ambito mi occupo di:

  • Realizzare progetti di educazione alimentare
  • Condurre seminari e corsi di educazione alimentare
  • Studiare e formulare nuovi prodotti/ricette per l’azienda
  • Elaborare menù per la ristorazione collettiva

FORMAZIONE SCUOLE

Ad oggi i dati dicono che l’Italia è ai primi posti per tasso di obesità infantile, complici la scarsa qualità del cibo che i giovani consumano e la sedentarietà in netto aumento.

La scuola può e deve svolgere un ruolo di divulgazione, che parli ai più giovani ma anche ai genitori, rinforzando ancor di più il legame che esiste tra gli studenti e le loro famiglie. 
L’obiettivo dell’educazione alimentare è duplice: rendere i giovani consapevoli della qualità del cibo assunto e sensibilizzarli a fare attività fisica.

Nello specifico, mi occupo di:

  • Realizzare di progetti di educazione alimentare
  • Elaborare menù
  • Docenze per corsi di educazione alimentare in scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado

NUTRIZIONE E SPORT

Di fondamentale importanza, l’alimentazione per l’atleta, o lo sportivo.
Le abitudini alimentari e lo stile di vita incidono sul rendimento, condizionano le performance.

  • Elaboro piani nutrizionali personalizzati per atleti.
  • Prevedo assistenza e consulenze alimentari per sportivi di qualunque età: bambini, adolescenti e adulti.
  • Seguo le strutture sportive nell’elaborazione di piani di sicurezza alimentare.

Attraverso una qualifica specifica di educatore alimentare per il tennis, mi occupo di affiancare e supportare lo sviluppo sportivo del tennista attraverso piani alimentari dedicati.

MICROBIOTA

Il microbiota intestinale insieme di microorganismi simbionti – batteri, funghi, archeobatteri, protozoi e virus – che convivono con il nostro organismo, collaborando con esso in diverse attività:

  • Difesa dai germi patogeni e risposta immunitaria forte
  • Digestione e sintesi di sostanze utili alla funzione intestinale e vitamine
  • Neutralizzazione sostanze tossiche endogene ed esogene
  • Scambio informazioni con il sistema nervoso intestinale e centrale.

Per svolgere queste preziose attività è necessario che gli “abitanti” del microbiota vivano fra loro in un equilibrio stabile.

Quali fattori influenzano questo equilibrio?

L’alimentazione: una dieta sana, fonte di alimenti fermentati, fibre prebiotiche, acidi grassi Omega-3 e povera di zuccheri e di cibi industriali, permette al microbiota di rimanere in equilibrio.

Lo stile di vita, l’assunzione di medicinali (ad esempio gli antibiotici), le infezioni intestinali, le variazioni della reattività immunitaria, la stagionalità e le condizioni ambientali sono tutti fattori da tenere in conto per tutelare il microbiota e vivere una vita sana.

Per conservare o recuperare l’equilibrio del microbiota, e tutelarlo, contattami.
Un esperto saprà quali indicazioni dare e quali abitudini assumere o correggere.

NUTRIZIONE E FERTILITÀ

Non è così intuitivo, ma esiste una stretta correlazione tra alimentazione e concepimento.
Seguire una dieta sana ed equilibrata concorre al benessere dell’organismo, permettendo a quest’ultimo di affrontare in maniera più equilibrata un aspetto estremamente delicato della vita di ogni persona, la fertilità.

Oltre allo stress, infatti, anche un’alimentazione scorretta incide negativamente sul delicato equilibrio della fertilità.

Quello che posso fare è accompagnarti in un percorso di educazione alimentare, che incida sullo stile di vita e sulla modifica delle abitudini scorrette, per riportare armonia nel tuo organismo.

PESO FORMA

Elaboro piani alimentari specifici in caso di:

  • Sovrappeso
  • Sottopeso
  • Obesità
  • Mantenimento del peso forma

 

Il percorso di educazione alimentare che ti propongo è costituito da piani alimentari salutari e facili da seguire, il mio compito è riportare il tuo organismo ad armonia e benessere.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Come cambia la mia alimentazione quando divento mamma?
E.. quando sto per diventarlo?

È molto importante alimentarsi in maniera corretta, durante e dopo la gravidanza.
Le scelte giuste porteranno benefici sia alla mamma che al bimbo, che avrà meno probabilità di sviluppare patologie in età adulta.

Bisogna stare attente, la tendenza ad una alimentazione sempre più ricca di cibi raffinati e poco naturali, ci conduce a diete sbilanciate e povere di nutrienti.

Attraverso piani alimentari gustosi e fantasiosi, ma completi, ti aiuterò a goderti intensamente la gioia della gravidanza e dell’allattamento.

PATOLOGIE METABOLICHE

Seguire uno stile di vita sano e un piano alimentare corretto non è importante ed efficace solo per ristabilire equilibrio nell’organismo dopo che sia stata diagnosticata una patologia.

È molto importante anche in fase di prevenzione.

In particolare, mangiar bene aiuta a prevenire diverse malattie cardiovascolari ed alcuni tipi di tumore, oltre che patologie come psoriasi, diabete, emorroidi o colon irritabile.

Che si tratti di cura o prevenzione, ti prometto piani alimentari chiaramente salutari e ricchi di nutrienti, ma anche gustosi e facili da seguire.

INTOLLERANZE E ALLERGIE

Ci sono situazioni in cui i pazienti presentano necessità particolari che richiedono consulenze personalizzate e, soprattutto, specifiche.
Dalle persone celiache o con allergie/intolleranze, a chi ha fatto scelte di vita particolari, come vegetariani e vegani.
In questi casi, la consulenza che prevedo, già estremamente adeguata alla persona, viene approfondita ulteriormente attraverso un colloquio dettagliato sulle abitudini alimentari, che mi permetta di elaborare un piano alimentare il più vicino possibile alle esigenze, necessità e gusti del mio paziente.

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

Viviamo un momento storico in cui i giovani (ma non solo) sempre più frequentemente vedono nel cibo un problema.
I disturbi del comportamento alimentare sono estremamente diffusi e coinvolgono più sfere, non solo quello nutrizionale, non solo quanto riguarda direttamente l’alimentazione.

Si tratta di una questione complessa e molto delicata, che va affrontata con attenzione, prevedendo intervento congiunto di un nutrizionista, uno psicologo e talvolta uno psichiatra esperti sul tema.

In alcuni casi può essere necessario accompagnare il percorso del singolo con una terapia famigliare.